Ponte dell’Immacolata a Cerreto Laghi

Trascorri il ponte dell’Immacolata tra gusto e relax a Cerreto Laghi.

Chi ama la montagna d’inverno potrà infatti scegliere tra molte attività per divertirsi.

Chi ha voglia di stare all’aria aperta potrà partire alla scoperta del crinale Appenninico e dei territori del Parco seguendo uno dei sentieri da trekking tracciati dal CAI,  che permettono raggiungere bellissime cime come il Monte La Nuda (1894 m. slm), Cima Belfiore (1810 m. slm) e l’Alpe di Succiso (2017 m. slm). Famiglie e meno esperti possono scegliere tra 10 facili itinerari escursionistici che si sviluppano attorno al Lago Pranda e gli altri Laghi Cerretani, praticabili anche in mountain bike o con le ciaspole quando c’è la neve.

itinerari_escursionistici_famiglie

Dieci itinenerari per escursioni con la famiglia

Durante il Ponte  dell’Immacolata si potrà anche pattinare nella moderna e funzionale struttura del palaghiaccio, uno degli impianti più grandi ed attrezzati del centro Italia. Nella sua pista olimpica si potranno trascorrere ore divertenti con gli amici volteggiando a ritmo di musica.

palaghiaccio_cerreto_laghi

La pista del palaghiaccio di Cerreto Laghi

La buona cucina è un’ottima ragione andare a Cerreto Laghi. Solo qui è possibile infatti degustare sia i piatti della tradizione toscana che quelli emiliani, in un vero mosaico di sapori dell’Appennino. Gli ingredienti principi della cucina dell’Appennino quali funghi porcini, cacciagione, tartufo e castagne, qui a Cerreto si mescolano ai prodotti e le ricette tipiche dei territori circostanti: in tavola, le paste all’uovo emiliane (tagliatelle, tortelli alla ricotta, cappelletti in brodo) si alternano ai testaroli al pesto e le ministre di farro della Garfagnana;  il Prosciutto di Parma e quello di Garfagnana accompagnano sia gnocco fritto e crescentine che i panigacci di Lunigiana; il Parmigiano Reggiano e gli ottimi pecorini toscani vengono impreziositi con l’aceto balsamico di Modena o con il miele di castagno della Lunigiana. Durante il weekend dell’Immacolata si potrà anche gustare il menu speciale preparato dal Ristorante Rio Bianco per il concorso “Appennino gastronomico: menu a km 0” indetto dal Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano: sarà un’occasione unica per provare le ricette della tradizione rilette in chiave originale, preparate utilizzando unicamente i prodotti tipici di questo territorio.

i piatti tipici a Cerreto Laghi

La ristorazione di Cerreto laghi

Chi vuole trascorrere qualche giorno in pieno relax può rilassarsi in uno degli attrezzatissimi centri benessere all’interno degli hotel di Cerreto Laghi: sarà piacevole coccolarsi in una calda vasca idromassaggio, concedersi un rigenerante bagno turco o regalarsi un rilassante massaggio agli olii essenziali.

idromassaggio_hotel_cristallo

Uno dei centri benessere di Cerreto Laghi

Per scoprire le offerte di soggiorno per il Ponte dell’Immacolata, contattate gli Hotel di Cerreto Laghi presenti nella sezione Ospitalità.

Cerreto Laghi: ospitalità, servizi e shopping!

  • Miriano

    Ci saremo, sperando ancora di poter sciare….
    Il Monte La Nuda è 1.894 metri, ed è bellissimo, la Val Nuda in cui si scia in quota è fantastica, quest’estate ho visto due splendide marmotte poco prima del Rifugio La Piella.
    A presto…

    • visitcerretolaghi

      Grazie Miriano per la precisazione. Ti aspettiamo per il Ponte dell’Immacolata e speriamo arrivi presto la neve!

www.visitcerretolaghi.it fa parte della campagna di marketing territoriale "Cerreto Laghi: neve, natura e cultura di Appennino" sviluppata da Punto 3 srl e da AV Green Web Marketing, nell'ambito del «Progetto sperimentale di valorizzazione e gestione condivisa del centro di Cerreto Laghi nel Comune di Collagna» finanziato dalla Regione Emilia Romagna (D.G.R. 1153/2012), dal Comune di Collagna e dagli operatori turistici e commerciali di Cerreto Laghi.
Collagna_piccolo puntalagoScegli anche tu Hosting Sostenibile: lo spazio ecologico del web